Per comprendere l’iter formativo proposto da una scuola paritaria, e per orientarsi verso la scelta di un istituto garantito per la qualità dell’offerta didattica, per la professionalità dei docenti e per la possibilità di usufruire dei vantaggi di un metodo di insegnamento innovativo, è opportuno comprendere la natura di questo tipo di scuole. Le scuole paritarie vengono spesso definite erroneamente scuole private, ma in realtà si tratta di scuole pubbliche a tutti gli effetti, obbligate a rispondere a requisiti precisi ed a severi standard di qualità. Infatti, l’unica differenza delle scuole paritarie nei riguardi degli istituti pubblici statali è quella di non pesare economicamente sul bilancio nazionale, come invece avviene per gli istituti amministrati e gestiti totalmente dallo Stato.

Una scuola paritaria costa pochissimo alle casse statali, in quanto riceve solo un contributo minimo, e in molti casi si finanzia in maniera totalmente autonoma. A garanzia della qualità e della serietà nei confronto degli studenti, queste scuole vengono sottoposte a controlli accurati, effettuati al fine di verificare la conformità agli standard qualitativi imposti dal Ministero della Pubblica Istruzione: si tratta di valutazioni basate su criteri rigorosi, che offrono agli utenti delle scuole paritarie la sicurezza di un ambiente professionale e di programmi didattici conformi alle direttive ministeriali.

Scegli anche te una scuola paritaria:

Scegliere di frequentare una scuola paritaria significa quindi ricevere una preparazione completa e poter contare su docenti professionali, ma anche avere a disposizione un’assistenza personalizzata e un servizio di orientamento strutturati per sostenere gli studenti durante tutto il percorso formativo. L’offerta didattica proposta dalla scuola paritaria deve obbligatoriamente fornire le stesse competenze di una scuola pubblica statale ma, considerando il carattere socio culturale di queste strutture e i valori sui quali sono fondate, spesso gli studenti possono usufruire di diversi vantaggi: dai percorsi di studio sperimentali, alle materie integrative, alle attività parallele per sviluppare ulteriormente le conoscenze e la creatività.

Come funzionano i corsi ?

E’ vero che i corsi proposti dalle scuole paritarie prevedono una retta mensile da parte degli studenti: un elemento che talvolta diviene determinante nella scelta della scuola. Occorre però considerare che la serietà di un istituto paritario qualificato e in grado di garantire una formazione completa costituisce un investimento indispensabile per realizzare un futuro professionale. Le scuole paritarie garantiscono elementi importantissimi in un percorso formativo, quali possono essere la presenza di insegnanti selezionati, le classi con un numero limitato di allievi, la possibilità di partecipare a eventi speciali, seminari, laboratori, attività sportive e ricreative.

Gli studenti sono seguiti costantemente per tutta la durata del ciclo di studi, così da risolvere ogni genere di problema che potrebbe influire sul rendimento e sui risultati. Grazie ad una maggiore libertà di gestione dei corsi, al confronto con le scuole statali, gli istituti paritari possono offrire diverse scelte di orario, incontrando così anche le esigenze degli studenti lavoratori e di chi è stato costretto per ragioni personali ad interrompere gli studi tradizionali proprio per motivi di tempo.

La possibilità di frequentare i corsi anche a distanza costituisce inoltre un valore aggiunto, che rende la scuola accessibile in qualsiasi luogo e momento.